....... ..........

BESTSELLER


lunedì 7 novembre 2011

CRISI E MANOVRA FINANZIARIA : tutto ciò che bisogna sapere.




L'ultima manovra finanziaria, varata ad Agosto 2011, entrerà in vigore a partire da Gennaio 2012.


Se non avete ancora le idee chiare. su cosa comporterà. non dovete assoltamente perdervi una serie di articoli tratti dal blog Crisi Finanziaria



 Ho scoperto questi articoli, per caso, appena iscritta ad un nuovo social network.  Stavo ancora cercando di capire come impostare le funzioni principali del programma, intanto cercavo di individuare i primi iscritti a cui collegarmi. Poi, la mia attenzione è stata attratta da un post che stava generando un certo interesse.  Recitava più o meno così :


I politici italiani continuano a giocare con il fuoco: la recessione è ormai dietro l'angolo e loro aumentano l'iva!   Senza adeguati stimoli all'economia il rincaro dei generi di consumo amplificherà gli effetti recessivi della manovra. 

La recessione riduce le entrate nelle casse dello stato e così il deficit pubblico anziché ridursi aumenta.
 
Seguirà un nuovo shock dello spread, una nuova crisi delle banche italiane fortemente esposte sui titoli di stato italiano e conseguentemente la borsa di Milano crollerà ancor più in basso .... Europa e FMI saranno costretti a intervenire nuovamente in soccorso dell'Italia ma esigeranno un'ulteriore manovra finanziaria...   Il circolo vizioso è servito.
Ottusità o folle incoscienza della nostra classe dirigente?   Probabilmente entrambi.

Non ho potuto fare a meno di condividerne il contenuto e le preoccupazioni.




Vorrei tanto essere smentita da queste pessime previsioni, ma se questo è il modo di rispondere alla crisi attuale, in effetti non si intravedono grandi margini di salvataggio.

Vi riporto i titoli di una serie di articoli, tratti dal blog Crisi Finanziaria. A mio parere sono molto utili per capire quanto e come ci colpirà la manovra finanziaria, così come attualmente definita.

Rendite finanziarie: nuova tassazione in manovra finanziaria agosto 2011
Manovra finanziaria 2011 e libretto al portatore
I nuovi limiti sui libretti al portatore della manovra finanziaria 2011 bis
Manovra finanziaria agosto 2011: testo integrale del decreto legge 12-8-2011
Contributo di solidarietà lavoratori autonomi e dipendenti
Manovra finanziaria agosto 2011: i provvedimenti sulle pensioni
Elenco delle province cancellate dalla manovra di agosto 2011
Patrimoniale 2011
Manovra finanziaria 2011: archivio notizie
Manovra finanziaria agosto 2011: i commenti dei lettori



3 commenti:

  1. (commento di Crisi Finanziaria)
    Nouriel Roubini (uno dei pochi a prevedere con dignitoso anticipo la crisi finanziaria dei sub-prime) prevede nuova crisi internazionale entro il 2012 con una probabilità del 50%.

    Per i profani ciò significa che anche se non arriverà una seconda e più disastrosa crisi finanziaria, il 2012 sarà comunque caratterizzato da forte debolezza dei mercati, mentre nel caso peggiore i mercati dovranno reggere l'impatto finanziario equivalente allo tsunami di Fukushima...

    Mentre per quanto concerne i problemi di casa nostra, Nouriel Roubini ha consigliato all'Italia un governo tecnico bipartisan in modo da affrontare seriamente e con decisione il problema dell'enorme debito pubblico e dello sviluppo del paese.

    Speranza vana quella di Nouriel, perchè il nostro premier piuttosto che mollare la poltrona preferisce mandare in malora l'intero paese...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. (commento di Crisi Finanziaria)

    I mercati bocciano i nuovi provvedimenti alla manovra bis di agosto (noi lo avevamo preannunciato già giorni scorsi . Lo spread fra Italia e Germania vola a 331 punti base nonostante lo scudo della BCE...

    La borsa di Milano chiude sui minimi a -3,9% la peggiore fra le grandi del continente...

    I mercati non credono alle rassicurazioni del nostro premier e non possiamo fargliene una colpa...

    RispondiElimina

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.