....... ..........

BESTSELLER


martedì 18 ottobre 2011

Le novità sui depositi titoli introdotti dalla manovra finanziaria

La manovra finanziaria, recentemente, ha introdotto alcune novita' relative all'aumento del pagamento dell'imposta di bollo sul Dossier titoli.   I punti principali della manovra hanno effetto sulle posizioni in essere negli istituti di Credito, a partire dal mese di luglio 2011.
Come in parte previsto si precisa che i Fondi comuni e Sicav di diritto italiano ed estero, le Polizze assicurative e le Gestioni patrimoniali non sono rilevanti ai fini dell'imposta di bollo.


Per i restanti prodotti, il bollo viene applicato alle persone fisiche secondo le seguenti fasce di valore del Dossier titoli:

Valore Dossier                                                          Imposta di bollo annua  2011 e 2012 
0 - 999 euro                                                               zero
1.000 euro - 49.999 euro                                           34,20 euro
50.000 euro - 149.999 euro                                       70 euro
150.000 euro - 499.999 euro                                     240 euro
500.000 euro e oltre                                                  680 euro

Valore Dossier                                                          Imposta di bollo annua  dal 2013
0 - 999 euro                                                               zero
1.000 euro - 49.999 euro                                           34,20 euro
50.000 euro - 149.999 euro                                      230 euro
150.000 euro - 499.999 euro                                    780 euro
500.000 euro e oltre                                                  1.100 euro

Le modalita' di calcolo del valore complessivo del Dossier e ulteriori dettagli sulle modalita' di applicazione del bollo saranno oggetto di approfondimento da parte dell'ABI e dell'Agenzia delle Entrate. Molte banche applicano discrezionalmente un costo periodico di custodia dei titoli, che si aggiunge al costo dei bolli del Dossier previsti dalla legge.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.