....... ..........

BESTSELLER


mercoledì 20 gennaio 2016

La multinazionale LOUIS-DREYFUS GROUP


La LouisDreyfus Group è una multinazionale, diretta dalla famiglia Louis-Dreyfus, che si occupa di commercio ed attività immobiliari.

La LouisDreyfus Group fa parte del club dei "Big 5" o "Gruppo ABCD" con ADM, Bunge, Cargill e Glencore1 che formano il cartello del grano.

Impiega oltre 10.000 persone in 53 paesi.  Fu fondata da Leopoldo Louis-Dreyfus dopo la metà del 1800. Il gruppo non è quotato in borsa ed è interamente di proprietà degli eredi dei fondatori. Nel 2007 la multinazionale è stata valutata circa 4 miliardi di euro. 
Le sue divisioni storiche includono il commercio di grano, la cantieristica navale ed il trasporto marittimo.

Tra il 1990 ed il 2000, la multinazionale si diversifica nel settore delle telecomunicazioni, diventando il principale azionista del Gruppo Neuf CegetelLa vendita di Neuf Cegetel nel 2008 mette fine a questa impresa.  Allo stesso modo, nel 2007, l'attività di trasporto marittimo è stata venduta a Philippe Louis-Dreyfus, cugino di Robert Louis-Dreyfus e fondatore del LDCOM.  



Il gruppo, di recente, si sta occupando di energie rinnovabili con l'apertura del più grande impianto di bioetanolo del mondo, nello Stato dell'Indiana negli Stati Uniti. La multinazionale è attiva anche nella distribuzione di energia elettrica, in quanto principale azionista della Direct Energie2.
La società Ressources Forestières controllata  dal Gruppo Louis-Dreyfus sta investendo nella produzione e distribuzione di energia rinnovabile. Per lo scopo ha acquisito, nel 2007, la foresta di Lanouée, che con quasi 3800 ettari di superficie forestale è la seconda più grande in Bretagna dopo la foresta di Paimpont.
 
Storia

Leopold Louis Dreyfus nacque a Sierentz vicino a Mulhouse in Alsazia e diede il suo nome al gruppo. All'inizio fu in società con suo fratello minore Giuseppe Dreyfus, armatore, mercante e banchiere di Vittorio Emanuele II, Re d'Italia.


Nel 1851, Leopoldo Louis-Dreyfus (figlio di Louis Dreyfus) iniziò il commercio di grano in Alsazia per la rivendita sul mercato a Basilea, Svizzera, Germania ed il commercio si allargò in breve tempo. 

Stabilì il suo quartier generale a Parigi nel 1870, dove è oggi.
 
Nel 1905, la Louis-Dreyfus aveva una flotta commerciale significativa ed una banca. Nel tempo il gruppo ha aperto una rete internazionale di uffici in Europa, Nord America e Sud America, Algeria, Sud Africa, India, Indocina, Cina, Australia e soprattutto in Russia, dove vi erano114 stabilimenti nel 1906.  
Il primo ufficio americano fu aperto nel 1909, ed il gruppo ampliò la propria presenza negli Stati Uniti con l'avvento della Prima Guerra Mondiale in Europa. La crescita del gruppo sta proseguendo nel ventesimo secolo. Robert Louis-Dreyfus ha annunciato di aver aumentato la sua quota dal 16,7% tra il 51 e il 55%, nel luglio 2007, prendendone di fatto il comando.

La famiglia "Dreyfus" è diventata "Louis-Dreyfus 'per decreto del Consiglio di Stato.  

I principali commerci sono:
Materie prime: Cereali, semi oleosi, riso, zucchero, etanolo, caffè, cotone, latte, metalli, fertilizzanti, zucchero di canna.
Commodities: Energia, grano 
LDH Energia: fornisce gas naturale, prodotti raffinati, carbone e altri prodotti petrolchimici. 
Immobiliare: LDProperty:responsabili di uffici e alberghi. 

Bilancio Sociale in Brasile 
Il Gruppo Louis Dreyfus ha interessi in LDC SEV, il secondo maggior produttore di etanolo a base di zucchero di canna. Per questo impiega molte migliaia di lavoratori agricoli, fissi e stagionali.  
Il gruppo Louis Dreyfus dichiara di prestare particolare attenzione al rispetto del diritto del lavoro brasiliano ed alle condizioni di lavoro dei suoi dipendenti. Lo sviluppo di programmi di responsabilità sociale si accompagna naturalmente lo sviluppo del Gruppo nella regione. Un rapporto sociale pubblicato ogni anno riflette l'attenzione del gruppo per lo sviluppo sociale ed economico per le comunità in Brasile, in particolare nei settori della salute, dell'educazione e dell'ambiente. 
Nel 2008 l'associazione "Les Amis de la Terre" ha assegnato il premio PINOCCHIO ad aziende che hanno maggiormente reclamizzato temi come  "ETICA, SVILUPPO SOSTENIBILE.." allo scopo di denunciare pubblicamente la discrepanza tra "retorica" e "realtà dei fatti".
La società Louis Dreyfus ha vinto il premio PINOCCHIO per i "diritti umani" per il suo lavoro in Brasile, dove impiega i nativi in condizioni vicino alla schiavitù, per produrre biocarburanti


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo contributo. Tutti i commenti sono moderati e verranno pubblicati appena possibile.